Skip to content

Lo Scudo secondo Fitch

ottobre 7, 2009

Dopo le critiche di S&P arrivano anche i commenti, non proprio positivi, dell’Agenzia internazionale Fitch secondo cui Lo scudo fiscale sarà utile  nel breve periodo, ma potrebbe diventare dannoso nel lungo termine.

Aiuterà sicuramente a colmare il deficit ma, fanno sapere dall’agenzia di rating internazionale “siamo delusi dalla scelta di usare nuovamente questa misura”.

L’opinione generale è che la ripetizione dei condoni arrivi a minare la fiducia dei contribuenti e non incoraggi la cultura del pagamento delle tasse, senza contare che non sarebbe questa la strada da seguire per un Paese che ha soprattutto problemi sul versante della spesa.

Il fatto, poi, che si sia deciso per lo scudo nonostante le assicurazioni in senso contrario del Ministro dell’Economia Giulio Tremonti, non aiuta l’immagine internazionale del Governo italiano.

Senza ombra di dubbio, però, con questa misura si porteranno nelle casse italiane degli introiti extra, che potranno aiutare l’inizio della ripresa.

Una volta ripartito il motore dell’economia, pericolosamente ingolfato in questo periodo, il Governo dovrà produrre nuovi sforzi per il consolidamento dei conti e, soprattutto, di riforma del sistema di gestione del denaro pubblico.

Le attività di risanamento, interrotte fino al 2010, dovranno poi essere riprese.

Per gli analisti internazionali, sarebbe necessaria almeno una dichiarazione di intenti in tal senso prima di quella data.

Annunci
One Comment leave one →
  1. ottobre 10, 2009 1:14 pm

    L’operazione-scudo suscita perplessità.
    La reazione principale sembra essere di sdegno: per una manovra che favorisce e anche incentiva l’evasione fiscale; per la scelta in contrasto con i rating inernazionali; per l’assenteismo dell’opposizione di centro sinistra.
    Si cercano reazioni in senso propositivo:

    Affidarsi all’idea che “Senza ombra di dubbio, però, con questa misura si porteranno nelle casse italiane degli introiti extra, che potranno aiutare l’inizio della ripresa” non convince: nessun progetto consistente è stato presentato al riguardo, non sono precisati nè gli introiti stimati per l’operazione – le stime oscillano tra i 5 e 15 miliardi di euro – nè una destinazione di quelle somme a progetti specifici.
    L’operazione avvantaggia quasi esclusivamente chi fruisce del condono; l’afflusso di denaro nelle casse pubbliche è chiaramente solo un gradevole effetto collaterale, ma quel denaro per ora è pensato come destinato a finire in un gran calderone. E nemmeno convincono i vaghi accenni a destinare quelle somme ad interventi per le zone terremotate: prima di tutto perchè inizialmente si parlava dell’Abruzzo, ora si deve considerare anche la Sicilia; inoltre perché per quegli interventi gli stanziamenti devono essere già stati previsti e non si può pensare di destinarvi ogni risorsa possibile, “a pioggia”, fino a quando non si sia ripristinata la normalità.
    Chiediamo che le somme derivanti dall’operazione-scudo siano integralmente monitorate e specificamente destinate a interventi di utilità sociale e diretti ad alleviare l’aggravio fiscale per i singoli cittadini.
    Si tratta di un’operazione da ritenersi a carattere assolutamente eccezionale e straordinario – dunque ne devono derivare vantaggi generalizzati di pari natura e non provvedimenti di ordinaria gestione.
    Le idee, possono essere diverse: si va dalla “sanatoria” per tutti (ma questo che vantaggio porta a chi di sanatoria non ha bisogno, avendo sempre pagato?!); alla riduzione fiscale generale al 5% per un congruo numero di anni; alla individuazione di specifici progetti di intervento sociale; alla distribuzione degli introiti a vantaggio dei contribuenti “virtuosi”.
    La sfida sarà quella di coordinare le proposte e portarle a realizzazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: